Daverio 1933

Una tradizione artigianale che risale al 1933, perpetuata nei decenni con passione e competenza. Strumenti e metodi di lavorazione collaudati nei secoli per gioielli ancora eseguiti interamente ed accuratamente a mano. Ogni gioiello, pezzo unico, è disegnato e realizzato all’interno del laboratorio orafo ed è oggetto di scrupolosa attenzione nelle singole fasi dell’esecuzione. Tutto è seguito con estrema cura, dalla scelta delle pietre preziose, selezionate ed incastonate da esperti gemmologi, alle ultime minuziose rifiniture, anche queste eseguite, come ogni altro passaggio, interamente a mano.

1933

Tutto nasce nel 1933 dalle mani di Franco, che in quell’anno scolpiva i suoi primi gioielli.

“Le fonti di Franco Daverio affondano nel Novecento italiano, in quella tradizione del fare scultura che seppe guardare

alla storia dell’arte come scaturigine di temi narrativi” così Fausto Melotti si esprimeva sul suo operato.

 

Una vocazione verso la bellezza iniziata nei primi decenni del ‘900 e che prosegue con la stessa passione da tre generazioni.

Arte e artigianato, la tradizione di tecniche secolari unita all’innovazione delle più moderne tecnologie

caratterizzano la produzione del brand DAVERIO1933.

Daverio 1933, Daverio 1933

Spilla cesellata in rame da Franco Daverio nel 1933

Al suo precoce esordio Franco illustra la prestigiosa copertina della rivista 

“Il Milione” galleria dove espone alcuni disegni ammirati anche da Le Corbusier

che ebbe a dire “le cose più belle ed interessanti del mio viaggio, le ho

riconosciute nei disegni di questo giovane”.

Daverio 1933, Daverio 1933

Scultura in legno, Franco Daverio

Franco ha scolpito le sue opere trasformando un manufatto in un’opera d’arte,

gioiello e scultura senza confini insieme.

 

Luca inizia la propria esperienza orafa nella bottega del padre,

dedicandosi alla creazione di monili sempre innovativi ed originali e realizzando gioielli

con l’inconfondibile stile che oggi li contraddistingue.

Daverio 1933, Daverio 1933

Bracciale realizzato in oro e diamanti cesellato da Luca Daverio

Le collezioni si trasformano dai grandi pendenti e bracciali alla schiava come sculture,

ad oggetti più contenuti nelle dimensioni creati ed impreziositi da pietre

e piccoli fregi, ceselli come ricami. 

Raffinate composizioni di chiaro scuri con effetti di opaco-lucido a caratterizzare e valorizzare le nuove creazioni.

Insieme ad influenze e citazioni dalla nostra tradizione scultorea, fanno la comparsa

collezioni dall’effetto minimale, collane ed orecchini con perle

e piccoli diamanti grezzi, monili con inserti di brillanti incastonati per donare contrasto

e creazioni ideate con materiali materici come il legno abbinato al calore dell’oro rosa.

Daverio 1933, Daverio 1933

Anello della collezione “Pure Black”, Luca Daverio

Nasce una linea con i classici della gioielleria reinterpretati, montature

per diamanti solitari originali ed insolite, nuovi abbinamenti cromatici

grazie ad innovative finiture nella colorazione dell’oro ed all’utilizzo

del diamante nero e dei diamanti fancy-color.

Daverio 1933, Daverio 1933

Anello della collezione “Ad Astra”, Pablo Daverio

La stessa scuola d’arte caratterizza tutte le creazioni di Pablo, la terza generazione,

che eredita il principio ispiratore realizzando con originalità ed emotività

pezzi unici prodotti nel laboratorio dell’azienda.

Mantenendosi fedele alla filosofia aziendale della libertà espressiva,

i tratti delle collezioni assumono un carattere ancor più innovativo inserendo

freschezza e novità all’azienda. Linee ed accostamenti unici sempre nel segno

dell’originalità, l’uso di pietre con grande sensibilità e delicatezza apportano

nuova linfa per la nostra tradizione artistica, non per marketing ma per passione.

Leave a comment

Invia Commento